GALEAS PER MONTES

Si tratta di un’incredibile impresa realizzata fra il 1438 e il 1439 dalla Repubblica Veneziana che vide portare 2 galee e altre imbarcazioni dalla laguna veneta al lago di Garda per soccorrere l’alleata Brescia dopo l’invasione dei Visconti. 

 

Il convoglio era costituito da 25 grosse navi, 2 galee e 6 fregate e costò alla Serenissima 15.000 ducati. L’impresa vide il coinvolgimento di centinaia di uomini e di circa 2.000 buoi. Il peso di una sola galea era di 250 tonnellate. Verona fu protagonista del viaggio.

 

I veneti risalirono il fiume Adige e portarono a terra le imbarcazioni a Mori per trasferirle su tronchi attraverso la valle a Loppio salendo fino al passo San Giovanni. 

 

Di qui scesero al paese di Nago e quindi, percorrendo la stretta valletta Santa Lucia arrivarono a Torbole dove le imbarcazioni furono armate per affrontare la battaglia sul Lago di Garda.

 

Come citano le fonti dell’epoca riprese da Beggiato, l’Adige in città era in secca e fu necessario costruire dei “galleggianti” per continuare la navigazione verso nord. Nel volume – edito da Editrice Veneta di Vicenza – viene narrato il contesto storico el’impresa è ricostruita sulla base di quanto riportato dagli storici di allora.

Vuoi essere presente nei nostri canali?

045-824.04.77 | info@whatsupsrl.com
COPYRIGHT © 2020 WHAT'S UP AGENCY - Privacy Policy